La Durata della cassa integrazione straordinaria

Si differenzia a seconda della causa che ha determinato l’intervento. In caso di ristrutturazione, riorganizzazione o riconversione aziendale, non può superare i 2 anni, tenuto conto che il programma di risanamento presentato deve attuarsi entro tale periodo. In casi eccezionali, e quando i programmi di risanamento presentino particolari difficoltà di attuazione, può essere concessa una proroga della cassa integrazione per ulteriori 2 anni. Tale proroga è accordata con due provvedimenti distinti, della durata di 12 mesi ciascuno. In caso di crisi aziendale che presenti part i c o l a re rilievo per i livelli di occupazione locale e per la situazione produttiva del settore, la prestazione non può superare i 12 mesi. Eventuali pro roghe possono essere previste, in casi eccezionali, solo dopo che siano trascorsi almeno i due terzi del periodo già concesso (ad esempio, se un’azienda beneficia di 9 mesi di cassa integrazione straordinaria, la proroga potrà essere concessa solo dopo che siano trascorsi almeno 6 mesi). Nel caso di imprese dichiarate fallite, ammesse al concordato preventivo, in liquidazione coatta amministrativao in amministrazione straordinaria, la durata non può superare i 12 mesi, con una proroga di 6 mesi solo quando ci siano fondate prospettive di ripresa dell’attività produttiva. In deroga ai normali limiti di durata, alle aziende con una eccedenza di personale, il Ministero del Lavoro può prorogare la CIG straordinaria per 12 mesi, a condizione che un accordo collettivo abbia stabilito un programma per fronteggiare tale eccedenza. La proroga può operare anche per le imprese con più di 500 dipendenti. La durata dell’integrazione straordinaria non può superare i 36 mesi nell’arco di un quinquennio, compresi i periodi di CIG ordinaria per situazioni temporanee di mercato. Solo in casi eccezionali, previsti dal CIPE (Comitato Interministeriale per le Politiche Economiche), il limite può essere superato.

Share

NOTA: Alcuni contenuti di questa pagina sono interessati dalle modifiche introdotte dalla cd. "Riforma Fornero" (Legge 28 giugno 2012, n. 92) in vigore dal 18 luglio 2012. Questa pagina di Cassa Integrazione è in aggiornamento e la presente nota verrà rimossa ad aggiornamento completato.



Commenti  

 
#22 stefano 2014-06-16 14:31
W la CIGS soprattutto in aziende come Parmacotto: sprechi, salari dirigenziali altissimi, meritocrazia zero ... e poi mettono il personale in cigs per risanare i soldi dati ai parenti e affini tramite falsi contratti di consulenza... e io pagooo!
 
 
#21 Lorella 2014-06-16 12:23
Nel Ottobre 2014 avro' 35 anni di contributi e nel marzo 2015 compiro' 57 anni potro' usufruire della Opzione donna per andare in pensione?
Grazie
 
 
#20 Lorella 2014-06-16 12:20
Buongiorno,sono incassaintegrat a,volevo chiedere se la ditta usufruisce di 1 giorno alla settimana di c.i. viene conteggiata come settimana o giorno singolo.
 
 
#19 minerva 2014-06-14 08:21
in cassa integrazione straordinaria si ha diritto alle detrazioni fiscali, o meglio vengono applicate, per i figli a carico? grazie
 
 
#18 minerva 2014-06-14 08:20
Salve, in cassa integrazione straordinaria si usofruisce delle detrazioni per figli a carico? grazie
 
 
#17 mimmo 2014-01-27 20:02
buona sera
gentilmente voglio sapere la situazione per la azienda dove lavoro che abbiamo fatto un anno di cig ordinaria e 2 anni di cig straordinario e poi 2 anni di contratto di solidarietà e scade a giugno 2014 ma cosa succede dopo
grazie
 
 
#16 gaetano 2014-01-15 11:47
salve sono in cigs dal 03-06-2013 al 03-05-2014 sono sei anni che lavoro con codesta ditta alla quale ha deciso di chiudere i battenti a maggio 2014.
vorrei sapere quanti mesi di mobilita' mi spettano e se la liquidazione mi spetta subito,grazie.
Ho 48 anni
 
 
#15 ago 2013-12-16 17:00
Non ho mai avuto c.i.s mai dovunque ho lavorato anche con contratto secondo me unico caso in italia
 
 
#14 lorenzo mario 2013-11-01 17:45
Salve sono Lorenzo ho 54anni e in piu 38 anni di contributi adesso mi trovo in c.i.s. dal 07/06 /2013 vorrei sapere se dopo aver usufluito dalla c.i.s. potrei andare in mobilità. Ricordo che sono edile e lavoravo in azienda partecipata alla provincia grazie di una eventuale risposta
 
 
#13 Bello 2013-04-06 21:18
Salve sono stato sospeso e messo in cigs dal 08/10/12' sino al presente ma ho solo percepito novembre e dicembre mi spetta altro oppure non mi tocca più' niente?
 

Aggiungi commento

Consenso trattamento dati personali (D.Lgs 196/03)

Powered by Differens S.r.l - P.IVA 02359160427 - Privacy - Terms&Conditions