Risparmia sulla bolletta del metano: Bonus gas

Cos’è il bonus gas

Le famiglie numerose e a basso reddito potranno beneficiare di uno sconto del 15% circa all’anno sulla bolletta del metano che potrebbe arrivare anche a 230 euro a seconda della numerosità della famiglia e del tipo di consumo.
Si tratta di un’agevolazione introdotta dal ministero dello Sviluppo Economico e definito nelle modalità applicative dall’Autorità per l’energia, con la collaborazione dei Comuni.

Come funziona il bonus gas

Il bonus gas ha valore retroattivo a tutto il 2009, per le domande presentate entro il 30 aprile 2010 e sarà cumulabile con lo sconto del 20% sui consumi di elettricità già attivato all’inizio dell’anno.
Il bonus gas prevede riduzioni che possono arrivare a 160 euro per le famiglie fino a quattro componenti, mentre le famiglie più numerose, con più di tre figli, potranno ottenere una riduzione fino a 230 euro.
Il valore del Bonus gas sarà diverso a seconda:

•    del tipo di utilizzo del gas (solo cottura cibi e acqua calda; solo riscaldamento; oppure cottura cibi, acqua calda e riscaldamento insieme);

•    del numero di persone che risiedono nella stessa abitazione;

•    della zona climatica di residenza (in modo da tenere conto anche delle particolari necessità di riscaldamento delle diverse località italiane).

A chi è rivolto il bonus gas

Possono accedere al bonus gas tutti i clienti domestici che utilizzano gas metano distribuito a rete (non per il gas in bombola o per il GPL), con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale.
I requisiti previsti sono gli stessi per il bonus elettrico:
•    Nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 7500 euro;
•    Nucleo familiare con più di 3 figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro;

Come richiedere il bonus gas

È necessario presentare al proprio Comune la seguente modulistica:
1) Modulo A_Gas – forniture individuali (clienti domestici diretti che utilizzano una fornitura autonoma).
 

2) Modulo B_Gas – forniture individuali + centralizzate (per i clienti domestici diretti che sono serviti anche da un impianto condominiale centralizzato).
 

3) Modulo C_Gas – forniture centralizzate (Per i clienti domestici indiretti, serviti solo da impianto condominiale centralizzato).
4) Modulo D_Gas – per l'ammissione al regime di compensazione per la fornitura di gas naturale in caso di cessazione della fornitura.
5) Modulo E_elt – Autocertificazione figli a carico (il modulo va compilato nel caso di famiglie numerose per l’indicazione dei 4 o più figli a carico).
6) Modulo F_Gas – per la delega di un terzo all'incasso del bonifico domiciliato.
Il diritto al bonus ha una validità di 12 mesi. Alla fine di questo periodo, per rinnovare il bonus, il consumatore dovrà presentare una domanda accompagnata da una certificazione ISEE aggiornata.

 

Aumenti a tutto gas
Il bonus gas è davvero un gran sollievo per le famiglie italiane, infatti Federconsumatori ha previsto un anno terribile per le bollette del metano, con aumenti del 2,73%, pari a 26,57 euro annui. E non finisce qui: ad aprile 2010, infatti, ancora un altro aumento del 3,5-4%, per un aumento totale di circa 62 euro annui.
Federconsumatori e Adusbef hanno notato inoltre che sugli oltre 3,5 milioni di famiglie che avrebbero avuto diritto al bonus elettrico, solo 1,3 milioni avevano fatto richiesta per il bonus, quindi, cosa aspettate?


 


<<BonusElettricità BonusViaggi>>

 

Share

NOTA: Alcuni contenuti di questa pagina sono interessati dalle modifiche introdotte dalla cd. "Riforma Fornero" (Legge 28 giugno 2012, n. 92) in vigore dal 18 luglio 2012. Questa pagina di Cassa Integrazione è in aggiornamento e la presente nota verrà rimossa ad aggiornamento completato.



Aggiungi commento

Consenso trattamento dati personali (D.Lgs 196/03)

Powered by Differens S.r.l - P.IVA 02359160427 - Privacy - Terms&Conditions
Per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
OK