Fino a 1.500 euro per il motorino elettrico e fino 1.000 euro per chi compra una nuova cucina. Sono solo alcune delle misure del cosiddetto pacchetto incentivi.

Case ecologiche, elettrodomestici a basso consumo, cucine, motocicli, internet con un bonus dedicato ai ragazzi. Dal 6 aprile questi settori possono beneficiare degli incentivi statali introdotti dal Governo.

 

Che cos’è il pacchetto incentivi

È un incentivo sottoforma di sconto che viene applicato al momento dell’acquisto. L’obiettivo principale è sostenere attività produttiva e consumi.
In tutto è prevista una spesa di 300 milioni di euro: 200 milioni arriveranno dalla lotta all’evasione fiscale e altri 100 sarebbero a carico di risorse del ministero dello Sviluppo economico. Si tratta di un piccolo aiuto per le famiglie italiane e per quei settori che hanno risentito di più della crisi economica.
Come funziona il pacchetto incentivi
L’incentivo è sotto forma di sconto vero e proprio o come detrazione Irpef. Lo sconto sarà disponibile sul web e quando le risorse saranno finite gli incentivi saranno bloccati: così per chi arriva tardi potrebbe non scattare l’aiuto. E’ questo il meccanismo previsto dal decreto attuativo degli incentivi predisposto dal ministero dello Sviluppo Economico. In pratica il venditore dovrà collegarsi ad un apposito sito internet e fornire i dati identificativi e quelli dell’acquisto. Successivamente dovrà fornire le fotocopie dei documenti di identità e copie degli scontrini emessi. L’operazione sarà però “automaticamente inibita in caso di esaurimento delle disponibilità del fondo”.

Come ottenere gli sconti del pacchetto incentivi

Per i consumatori è sufficiente chiedere al rivenditore di poter usufruire dell'incentivo, fornendo carta di identità e codice fiscale. Il rivenditore verificherà per via telematica o attraverso un call center la portata dell'incentivo che diverrà uno sconto vero e proprio sul prezzo d'acquisto. Il rivenditore in seguito recupererà l'incentivo presso gli sportelli delle Poste Italiane.
Ecco tutti gli sconti previsti dai contributi del Fondo.


- CUCINA NUOVA, FINO A 1.000 EURO SCONTO. E’ previsto un contributo, sotto forma di riduzione, “per il 10% del costo e nel limite massimo di singolo contributo pari a 1.000 euro, per la sostituzione dei mobili per cucina in uso con cucine componibili ed elettrodomestici da incasso ad alta efficienza”.

- DA 750 A 1500 EURO PER MOTOCICLI. Se si cambia il vecchio motociclo (euro 0 o euro 1) con “un motociclo fino a 400 cc di cilindrata ovvero con potenza non superiore a 70 kw nuovo di categoria euro 3″ si potrà avere uno sconto “per il 10% del costo e nel limite massimo di singolo contributo pari a 750 euro”. Lo sconto raddoppia se si acquista un motociclo dotato di alimentazione elettrica doppia o esclusiva: vale il 20% sino ad un massimo di 1.500 euro.

- 7.000 EURO PER ECO-CASA. Fino a 7.000 euro per l’acquisto di eco-case, che permettono un risparmio considerevole di energia. È previsto un contributo di 83 euro per metro quadrato di superficie utile (con un massimo di 5.000 euro) per immobili che garantiscono un risparmio energetico del 30% rispetto ad alcuni valori standard identificati in un decreto del 2005. Lo sconto sale a 116 euro al metro quadrato e ad un tetto di 7.000 euro se i consumi energetici migliorano del 50%.


- SCONTI PER LAVASTOVIGLIE E FORNI. Se si decide di sostituire un singolo elettrodomestico, invece di cambiare tutta la cucina, è prevista una serie diversa di sconti. La condizione è che si tratti di acquisti di elettrodomestici ad alta efficienza energetica e dotati delle più aggiornate misure di sicurezza. Per le lavastoviglie lo sconto è del 20% fino ad un massimo di 130 euro, per i forni elettrici e i piani cottura il 20% fino a 80 euro, per la cappa elettrica si arriva ad un tetto di 500 euro, sempre con il 20% di sconto.

 

- INTERNET VELOCE. Sono stati stanziati 20 milioni per aiutare i giovani che acquistano nuovi pacchetti di Adsl. Il bonus internet è destinato alle nuove attivazioni di connessioni a banda larga, il cui importo ammonta ad Euro 50 a favore dei ragazzi con età compresa tra 18 e 30 anni.

 

- DAI TRATTORI AI FUORIBORDO. Sono previsti anche vari sconti per le gru nell’edilizia e i rimorchi.

 

<<SocialCard  

 

Share

NOTA: Alcuni contenuti di questa pagina sono interessati dalle modifiche introdotte dalla cd. "Riforma Fornero" (Legge 28 giugno 2012, n. 92) in vigore dal 18 luglio 2012. Questa pagina di Cassa Integrazione è in aggiornamento e la presente nota verrà rimossa ad aggiornamento completato.



Commenti  

 
#1 amos andrea 2012-06-12 19:32
salve ho comprato una cucina nel 2011 , ma non ho usufruito di nessun tipo di sconto delpacchetto anti crisi,posso richiederlo questo anno.
 

Aggiungi commento

Consenso trattamento dati personali (D.Lgs 196/03)

Powered by Differens S.r.l - P.IVA 02359160427 - Privacy - Terms&Conditions
Per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
OK