Vacanze in cassaintegrazione: istruzioni per l’uso!

Di questi tempi, andare in vacanza è considerato un lusso per molte persone. Con la crisi e la    cassaintegrazione che dilagano, occorre ingegnarsi se non si vuole rinunciare ad una vacanza da sogno. Basta organizzare i pensieri prima di partire e pianificare un viaggio economico e il gioco è fatto. Viaggiare non significa necessariamente spendere cifre esorbitanti di denaro in costose tariffe aeree o sistemazioni alberghiere, ci sono molte opzioni di spesa che ancora non hai considerato, ma che ti permettono di arrivare a destinazione con un budget ridotto anche se sei in cassaintegrazione. Quindi, se ancora sei convinto di non poterti permettere di viaggiare, siamo qui per farti delle proposte economiche di vacanza.

 

 

Come prima cosa utilizza internet, fai una ricerca on-line di tutti gli elenchi degli ostelli nel luogo che intendi visitare, prenota il tuo ostello o albergo per una notte soltanto, in questo modo disponi già di un posto dove stare quando arrivi, ma ti puoi guardare intorno per migliore la sistemazione il giorno successivo. Infatti di solito puoi lasciare i tuoi bagagli nel primo ostello, così non hai bisogno di portarli dietro mentre ricerchi un luogo più conveniente. Ricerca degli amici per partire in modo da formare un piccolo gruppo e da risparmiare sulle spese di alloggio. Ma se sei da solo non disperare, perché ci sono valide soluzioni anche per te: utilizza i social network per creare il gruppo di partenza o per scambiarti idee e consigli oppure visita il sito di couchsurfing.org dove puoi trovare subito qualcuno che ti offre il suo divano. Il sito funziona così: puoi entrare nella community e avere a disposizione una rete internazionale di persone e luoghi, per creare scambi culturali, dove è possibile trovare un posto gratis per dormire nel mondo, semplicemente mettendo a disposizione il proprio sofà. Coloro che ospitano, hanno l’opportunità di incontrare persone di ogni parte del mondo senza lasciare la propria casa e gli ospiti o viaggiatori possono così partecipare alla vita del luogo o dei posti che visitano. Il sito dispone anche di un sistema per aiutarti ad affrontare le preoccupazioni riguardanti la sicurezza.

 

Oppure potresti optare per l’ house-sitter è un buon metodo per ottenere un posto per dormire, anche se si tratta di assumersi delle responsabilità, ci sono alcuni siti web con l’elenco delle possibilità di fare l’house-sitter. Ci sono infatti molte persone che vogliono lasciare la loro casa e gli animali domestici, durante i periodi in cui viaggiano e cercano qualcuno affidabile, che possa prendersi cura della loro casa, del giardino e dei loro animali. Si tratta di famiglie mediamente benestanti, con belle case che spesso lasciano la propria in custodia per il periodo di assenza. Sostanzialmente è un lavoro, che però dà la possibilità di vivere in una casa differente, più grande, magari a volte lussuosa e comunque di poter fare una vacanza-soggiorno in un posto diverso dalla propria casa. In alcune situazioni si possono guadagnare anche soldi.

O meglio ancora se hai la fortuna di avere a disposizione una seconda casa o più semplicemente  puoi  scambiare quella dove vivi, non resta che scegliere il luogo dove voler trascorrere le tue vacanze. Se vivi in una città o una regione che gli altri vogliono visitare, puoi organizzare un temporaneo scambio di casa. Così hai modo di vedere nuove località e fare turismo in maniera semplice e totalmente gratuita. Anche per questa opportunità ti conviene dare un’occhiata ai siti come scambiocasa.it o homelink.it.

 

C’è anche la già nota opzione campeggio, oggi l’offerta a riguardo è vasta e puoi trovare anche delle belle strutture con parecchi servizi spendendo veramente poco. I campeggi infatti sono spesso a buon mercato o addirittura gratis. Ci sono alcuni aspetti molto positivi del fare campeggio: il primo è sicuramente il contatto con la natura, che sia in montagna o al mare, in un bosco o in città, se dormi in tenda puoi godere l’effetto di stare all'aria aperta. Poi ad esempio puoi sbizzarrirti anche in altre attività come la preparazione delle classiche grigliate di carne o di pesce e avere il piacere di mangiare fuori a contatto con la natura, intrattenendo lunghe conversazioni con i tuoi amici senza le interruzioni di tutti i giorni, senza troppi rumori e schiamazzi. Poi puoi fare tanto sport, un po' di jogging o yoga per sentirti in forma e recuperare le energie perse, oppure semplicemente trascorrere le tue giornate passeggiando, facendo escursioni a piedi o girando in bici.

 

 

La bicicletta è infatti un ottimo mezzo  per visitare luoghi naturalistici, tanto che sempre più persone si accostano con intenti turistici al suo utilizzo, essa offre a tutti la possibilità di pedalare lontani dal traffico, su percorsi segnalati e spesso con altri servizi collaterali ad essa collegati, vedi trenitalia che ti permette di viaggiare con la bici direttamente al tuo seguito, dedicandole degli appositi vagoni contrassegnati da icona. Devi solo scegliere delle mete dove poter pedalare, esistono diverse agenzie specializzate nell’organizzazione delle vacanze in bici, controlla su internet anche utilizzando il  termine cicloturismo.

 

Poi se proprio il tuo spirito di avventura ancora non è soddisfatto, puoi anche visitare siti on line come viaggiavventura o viaggiatorionline o viaggiavventurenelmondo, dove puoi trovare  proposte di  viaggi  e vacanze alternative. Ovviamente per questo tipo di viaggi è necessario molto spirito di adattamento, le sistemazioni non sono in strutture a  cinque stelle, ma ci sono  diverse possibilità di scelta sia per i paesi che per i prezzi. Questo tipo di esperienze ti permettono di approfondire la conoscenza e le relazioni con le persone del luogo, con terre e culture tanto diverse dalle tua e per questo non si tratta della solita vacanza, ma di un vero e proprio arricchimento personale e culturale. Di solito ci sono un itinerario da seguire e un capogruppo, che è già stato nei luoghi da visitare e che guida il gruppo, ma le decisioni vengono anche prese sul posto, tutti insieme, nel momento in cui si verifichino eventuali problemi, perciò occorre anche avere molto spirito di gruppo e tolleranza verso gli altri.

 

Questi sono degli spunti da prendere per organizzare le tue vacanze questa estate all’insegna del risparmio dato che a causa della cassaintegrazione dovrai cercare di non eccedere nelle spese e infatti una volta scelta la formula, devi considerare anche che, il risparmio sulle vacanze dipende molto da come decidi di vivere il tuo soggiorno. Una volta arrivato a destinazione ti conviene visitare i centri di informazione turistica della zona che decidi di visitare e ottenere sul luogo i pacchetti informativi o richiedere le guide per un consiglio sull’ottimizzazione della tua vacanza. Si può imparare molto di un luogo semplicemente parlando con le persone che lì vi abitano e che sembrano amichevoli, chiedendo direttamente loro alcuni suggerimenti. Evita di mangiare fuori e opta per i noti pasti al sacco, evita anche di comprare souvenir i primi  giorni, guarda i prezzi dei piccoli mercatini piuttosto che dei negozi e ricorda che non sei lì solo per lo shopping ma per l’avventura. Il consiglio è quello di fare molte foto e fare sì che quelle siano il tuo souvenir. Fai escursioni a piedi e visita le attrazioni gratuite o a basso costo, considera che alcuni musei sono gratuiti in certi giorni del mese o ridotti se si dispone di carte che permettono sconti, è bene informarsi prima e portarle con sé ( ad esempio gli sconti per  gli studenti e  per i gruppi o più semplicemente gli sconti che si ottengono presentando la Ikea-Family card convenzionata con i musei ).

 

Ora non ti resta che partire…buone vacanze e fai sapere a noi come è andata utilizzando anche la fan page su facebook

Share

NOTA: Alcuni contenuti di questa pagina sono interessati dalle modifiche introdotte dalla cd. "Riforma Fornero" (Legge 28 giugno 2012, n. 92) in vigore dal 18 luglio 2012. Questa pagina di Cassa Integrazione è in aggiornamento e la presente nota verrà rimossa ad aggiornamento completato.



Aggiungi commento

Consenso trattamento dati personali (D.Lgs 196/03)

Powered by Differens S.r.l - P.IVA 02359160427 - Privacy - Terms&Conditions
Per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
OK